IL 48° TROFEO DELLE INDUSTRIE SUPERA QUOTA 250

kz2_ae7w4093w

La gara più antica del mondo continua la sua ascesa, a Lonato al South Garda Karting dal 1° al 3 novembre per il 48° Trofeo delle Industrie saranno in pista 253 piloti nelle categorie 60 Mini, KZ2, OK, OK-Junior, Iame X30 Senior, con l’organizzazione di Parma Motorsport.

E’ un altro record di presenze quello toccato dalla 48ma edizione del Trofeo delle Industrie, quest’anno ben 253 piloti hanno aderito alla storica gara organizzata da Parma Motorsport al South Garda Karting di Lonato dall’1 al 3 novembre 2019. 

Numeri importanti che confermano ancora una volta la validità sportivo-agonistica e l’affetto per questa manifestazione, la più antica gara di karting, dal 1971 sempre nel cuore di tanti appassionati di ieri e di oggi. Il 48° Trofeo delle Industrie ha praticamente fatto il pieno in tutte le categorie, con il tutto esaurito di 253 piloti che hanno completato gli elenchi a numero chiuso: 72 piloti nella 60 Mini, 54 in KZ2, 54 nella OK-Junior, 54 nella Iame X30 Senior, e circa 20 anche nella OK.

Ben 42 i paesi rappresentati, la nazione straniera più numerosa è la Svezia con 16 piloti, oltre ovviamente l’Italia che presenta al via 113 piloti. Il team più numeroso è il Team Driver Racing Team con 28 piloti. Questi i paesi rappresentati: Andorra, Emirati Arabi Uniti, Argentina, Australia, Austria, Belgio, Bulgaria, Brasile, Svizzera, Cile, Repubblica Ceca, Germania, Danimarca, Spagna, Estonia, Finlandia, Francia, Gran Bretagna, Croazia, Ungheria, Israele, Italia, Giappone, Lituania, Lussemburgo, Messico, Olanda, Norvegia, Perù, Filippine, Polonia, Romania, Russia, Singapore, Slovenia, Slovacchia, Svezia, Tailandia, Turchia, Ucraina, Stati Uniti.

Fra i piloti più competitivi di questa 48ma edizione, spicca la presenza nella 60 Mini di Nikola Tsolov (Parolin-TM) del Team Driver vincitore della recente WSK Open Cup, dove in luce nella OK si è messo anche l’altro protagonista Kirill Smal (Tony Kart-Vortex) di Ward Racing. In KZ2 fra i top drivers sono iscritti l’ex campione europeo Fabian Federer con Maranello Kart, il neo campione italiano Simone Cunati su CRG-TM con il team Modena Kart, Kristijan Habulin su TB Kart-TM con il team KK1, il sempre velocissimo campione italiano 2018 Giacomo Pollini su Formula K-TM con il team NGM Motorsport, William Lanzeni con CKR, e tanti altri pronti a inserirsi per la vittoria. Nella X30 Senior, nella gara valida per l’assegnazione del Trofeo Iame X30 Senior, al via anche il campione italiano e vincitore della Iame Series Edoardo Ludovico Villa con TB Kart, insieme ai suoi più forti rivali della serie monomarca come Danny Carenini su Tony Kart del Team Autoeuropeo e Vittorio Maria Russo su KR del Team Driver. In OK-Junior fra i più competitivi si presentano Cristian Bertuca con BirelArt, Nicholas Pujatti con il Team Driver insieme a Martinius Stenshorne già campione italiano 2018 nella Mini, Michael Paparo con Sodikart.

Il programma:
Venerdì 1° novembre Prove Libere, Verifiche Sportive e Briefing piloti;
Sabato 2 novembre Prove libere ufficiali, Prove cronometrate e Manche;
Domenica 3 novembre Manche 60 Mini e Repechage, Prefinali, Finali e Premiazione.

Tutte le informazioni nel sito  www.trofeodelleindustrie.it.

Parma, 29.10.2019
Ufficio Stampa
Parma Motorsport

Allegati | Attachments

Condividi | Share this