DAL 26 AL 28 OTTOBRE A LONATO IL 47° TROFEO DELLE INDUSTRIE. ISCRIZIONI FINO AL 20 OTTOBRE

60_mini_ph_sportinphoto_1d4_0695

DAL 26 AL 28 OTTOBRE A LONATO IL 47° TROFEO DELLE INDUSTRIE. ISCRIZIONI FINO AL 20 OTTOBRE

La gara più antica al mondo è pronta ad un’altra edizione di grande spessore, dal 26 al 28 ottobre al South Garda Karting di Lonato con l’organizzazione Parma Motorsport. In gara le categorie KZ2, OK-Junior, 60 Mini, Iame X30 Senior.

 Ancora una volta è tutto pronto per un’altra bella edizione del 47° Trofeo delle Industrie, la gara karting più antica al mondo organizzata da Parma Motorsport, in programma il 26-28 ottobre sul Circuito South Garda Karting di Lonato con le categorie KZ2, OK-Junior, 60 Mini e Iame X30 Senior.

 Non mancano fra l’altro alcune novità, con diversi protagonisti della scena nazionale e internazionale che hanno scelto questa manifestazione per debuttare con nuovi materiali. Fra gli altri, è il caso di Giuseppe Palomba, quest’anno secondo nel Campionato Italiano ACI Karting KZ2, che al Trofeo delle Industrie debutterà con il suo nuovo team Croc Promotion. Fra i nomi di prestigio in KZ2 che andranno ad arricchire il prossimo Trofeo delle Industrie, spicca anche la presenza di Riccardo Longhi con BirelArt, vincitore delle ultime due edizioni, che anche quest’anno dovrà vedersela con concorrenti di spessore, come Alexander Schmitz vincitore del DKM 2015 e in gara su Tony Kart con Renda Motorsport, Mirko Torsellini con KR, Enrico Bernardotto e Christoph Hold con Maranello Kart, oltre al vincitore del DKM in KZ2 Cup Emilien Denner con CRG su Kalì-Kart e altri protagonisti del karting nazionale e internazionale. Fra i team in KZ2, avremo anche BRM, CKR, Ward Racing, NGM Motorsport.

In OK-Junior saranno al via molte giovani promesse, come il russo Kirill Smal insieme al marocchino Suleiman Zanfari e altri compagni di squadra con il team Ward Racing, e poi il neo Campione Italiano Tommaso Chiappini su Formula K, mentre la squadra messa in campo da CRG è composta da Alfio Spina, Enzo Scionti, Christian Ho, oltre a quella di Ricky Flynn con Thomas Ten Brinke, Mattew Rees, Conrad Laursen, James Wharton.

 La 60 Mini è rappresentata dai migliori piloti della categoria dei giovanissimi. Il team Baby Race è al via con il forte inglese Coskun Irfan, il belga Ean Eyckmans e ovviamente la nuova promessa del team Francesco Lorandi. Fra i sicuri protagonisti anche il team Gamoto con Nicholas Pujatti in cerca dell’affermazione di prestigio con i suoi compagni di team, il team SRP con Kiano Blum e Lukas Zbul, e poi Cristian Bertuca con AV Racing e tanti altri in gara con i team Driver Racing, BirelArt, DR, JP Racing, AC Motorsport, Formula K, Ward Racing, Solgat, JP Racing, pronti a prevalere in una finale che sempre sarà tutta da seguire fino all’ultimo metro.

La Iame X30 Senior è già al completo con i suoi 54 piloti iscritti. Fra gli attesi protagonisti, il vincitore della scorsa edizione Vittorio Maria Russo e poi i fratelli Andrea e Marco Moretti, Leonardo Caglioni, Danny Carenini, Andrea Rosso per l’occasione in gara con Baby Race, Danny Carenini giunto terzo nel recente Campionato Italiano, e tanti altri decisi a chiudere in bellezza la stagione 2018.

Il termine delle iscrizioni scade il 20 ottobre, on line nel sito www.trofeodelleindustrie.it.

trofeo-industrie_02_151018_ita

Allegati | Attachments

Condividi | Share this